Banca del seme

Gli spermatozoi si congelano in azoto liquido a 196° sotto zero. Il luogo dove si crioconservano le provette con gli spermatozoi è ciò che viene definita una Banca del Seme.

Il seme può essere sia di un donatore anonimo che lo dona per aiutare una coppia o una donna ad avere figli, oppure può provenire da un uomo che desidera conservare il suo seme per il suo uso successivo a causa di trattamenti che potrebbero compromettere la sua fertilità o prima di una vasectomia.

Per legge è obbligatorio che lo sperma del donatore venga congelato. Non è consentito l’utilizzo di sperma fresco proveniente da un donatore anonimo.

Un’altro motivo per praticare il congelamento dello sperma  e nel caso si pratichi una fecondazione in vitro con ovuli donati con ovuli, così da evitare ogni possibilità di contatto chi dona l’ovulo e la coppia.

Oppure si congela il seme perché l’uomo per motivi psicologici o di altra natura, non può apportare lo sperma per la fecondazione.

Lo sperma può essere crioconservato per anni lasciando intatte le sue capacità di fecondazione.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS